Madonna delle Grazie 2020. Ecco il programma dei festeggiamenti in forma ridotta per il covid19

Ecco il programma ufficiale relativo ai festeggiamenti della Madonna delle Grazie, appena reso noto dal parroco don Jean Paul Mavungu.

Intanto, oggi pomeriggio (22 giugno), come già annunciato, la statua della Madonna venerata ad Aiello Calabro sarà traslata dall’ex Convento degli Osservanti alla chiesa di S. Maria Maggiore dove a partire dal 23 giugno si terrà il Novenario.

Buona festa a tutti.

Canto popolare dedicato a Maria S.S. delle Grazie

Madonna mia da Grazia
chi mbrazza puarti grazie
ndo tia viegnu pe grazia
o Regina famme grazia.
Famme grazia o Maria
ca si Madre del mio Dio
E sì pure la Madre mia
fammi la grazia o Maria .
E un mi nde vaiu de ca
si la grazia nun mi la fai
e fammia Madonna mia
e fammia pe carità.
E mentre mi nde vaju
mme siantu caminare
e chista è la Madonna
Chi me vene ad accumpagnare .
Mi nde vaju Madonna mia
e u daiu chi te dire
te dicu n’AVE MARIA
statte bona Madonna mia .
Alli piedi da Madonna
c’è nata na bella rosa
culli stilli nturnu nturnu
sia lodata a Madonna .
Chi gemma preziosa
chi n’ha datu Dio
ogne casa e ogne via
sempre chiame a te o Maria.
Gigliu senza macchia
rosa senza spina
Madonna mia da Grazia
a tie m’arraccumandu.

Sentiero Italia CAI & dintorni. Bretelle per collegare anche i paesi vicini al cammino

Buongiorno, spero che tutti gli interessati (Istituzioni, associazioni e cittadini appassionati) possano concorrere a realizzare l’inserimento dei tratti di collegamento al Sentiero Italia anche con il nostro paese. Come saprete, il Sentiero Italia passa nei pressi di Monte Scudiero, poco distante da S. Lucerna. Montagna che è molto vicina al nostro Faeto. Da qui, per raggiungere Aiello e Cleto la via è breve. E poi tra Aiello e Cleto, c’è già un anello che più volte – noi del gruppo estemporaneo Jamu a Caminare – abbiamo fatto e che abbiamo chiamato l’Anello dei Tre Castelli (Aiello, Cleto e Savuto). Potrebbe essere una opportunità di turismo lento e sostenibile (naturalmente, bisogna organizzarsi…). Per opportuna conoscenza, ecco l’articolo che tratta di questa iniziativa. 
Saluti a tutti e buon cammino. (bp)


Calabria Sentiero Italia
Cai Cosenza: via al progetto “Sentiero Italia CAI & dintorni”
Il progetto consiste nello sviluppo di una serie di bretelle che colleghino le tappe del Sentiero Italia CAI nella provincia cin i luoghi d’interesse presenti ai suoi margini.

Giornalismo. I 25 anni de Il Quotidiano della Calabria, in edicola il 13 giugno del 1995


UN QUARTO DI SECOLO DI QUOTIDIANO DI CALABRIA. 
IL NOSTRO FOTOROMANZO

di Paride Leporace

Il 13 giugno del 1995 arrivava nelle edicole “Il Quotidiano di Cosenza e provincia” destinato a gemmare numerose altre edizioni prima in Calabria e poi in altre regioni.
Servirebbero molte parole per ricostruirne storia e geografia, latitudini e contesti, torti e ragioni, successi e passi falsi.
Non è questo il tempo, almeno il mio tempo.
Ho il vizio della memoria ed ho deciso di ricordare quest’importante data con le immagini di un fotoromanzo senza didascalie.
Come quando cercavamo la foto da mettere in pagina ne ho rubato in giro e in largo dalla Rete e nel social.
Ricostruire tutta la comunità che è passata dal giornale era impossibile e ancora più difficile trovare le foto di tutti. Me ne scuso con gli assenti.
Ci sono vuoti enormi ed è triste osservare per le memorie di un giornale che di alcune persone e fatti non si trovi archivio pubblico.
Chi vuol supplire alla mia mancanza mi mandi quel che ritiene giusto per continuare a comporre il mosaico che resterà pubblico a futura memoria. 
Auguri e lunga vita al Quotidiano.
Come diceva quel vecchio film: “E’ la stampa bellezza e tu non puoi farci niente”
Galleria fotografica