Lago, insediato il nuovo Consiglio Comunale

LAGO – Si è insediato lo scorso 21 giugno, il nuovo Consiglio Comunale per il quinquennio 2016-2021.
Ecco la composizione (Dalla Pagina FB del Comune):
ENZO SCANGA – Sindaco
ILARIA DE PASCALE – Vice Sindaco ed Assessore alle Politiche per l’Ambiente, Pari opportunità, Legalità e Trasparenza, Sviluppo Economico.
ANTONELLA MAZZOTTA – Assessore ai Lavori Pubblici, Attività Produttive, SUAP e Commercio, Rapporto con le Frazioni Piscopie Greci Vasci.
ALESSANDRO CHERUBINI – Capogruppo di Maggioranza e Consigliere con delega a: Sport, Turismo, Spettacolo, Cultura, Innovazione tecnologica, rapporti con le associazioni culturali, comunicazione (sito internet – social network).
ANNALISA IULIANO – Consigliere di maggioranza con delega a: Servizi Sociali, Politiche giovanili, Progetti educativi, Politiche per la famiglia, Rapporto con le Associazioni di Volontariato, Rapporto con le Frazioni Manieri Aurisana Fellito Ponticelli.
GIOVANNI BARONE – Presidente del Consiglio Comunale e Consigliere di maggioranza con delega a: Pubblica Istruzione, Sanità, Protezione Civile, Organizzazione Uffici “Relazioni con il Cittadino”, Rapporto con le frazioni Paragieri Pignanese Fontanella.
FABIO BARONE – Consigliere di maggioranza con delega a: Bilancio, Tributi, Programmazione economica, Patrimonio, Rapporto con la frazione Aria di Lupi.
MASSIMO COLLA – Consigliere di maggioranza con delega a: Agricoltura, Urbanistica, Toponomastica, Decoro Urbano.
VITTORIO CUPELLI – Consigliere e capogruppo di minoranza.
ANGELO DE SIMONE – Consigliere di minoranza.
ROBERTO MAZZUCA – Consigliere di minoranza.
Qui di seguito le Delibere di C.C. relative alla seduta.

N.
Reg
Tipo Ente Oggetto Data
Pubblicazione
Data
Scadenza
Dettagli
0335/2016 Delibere di consiglio Comune di LAGO Elezione della Commissione Elettorale Comunale 24/06/2016 09/07/2016
0334/2016 Delibere di consiglio Comune di LAGO Comunicazione nomina Componenti Giunta 24/06/2016 09/07/2016
0333/2016 Delibere di consiglio Comune di LAGO Elezione del Presidente del Consiglio Comunale 24/06/2016 09/07/2016
0332/2016 Delibere di consiglio Comune di LAGO Giuramento del Sindaco eletto nella consultazione del 5 giugno 2016. 24/06/2016 09/07/2016
0331/2016 Delibere di consiglio Comune di LAGO Esame degli eletti alla carica di Sindaco e di Consigliere Comunale e delle condizioni di eleggibiltà e di incompatibilità. 24/06/2016 09/07/2016

Sanità. Il poliambulatorio di Amantea sospende gli esami radiologici. L'allarme del locale circolo Pd

Poliambulatorio di Amantea
Ritaglio foto da Amantea Online
Riceviamo e postiamo
ADESSO BASTA!!!
Proprio nelle ultime ore abbiamo appreso di una comunicazione, concernente l’organizzazione del lavoro nel periodo estivo al Poliambulatorio di Amantea. In essa si fa riferimento (a quanto pare per almeno sette giorni lavorativi) alla sospensione degli esami radiologici.
Una disposizione che ci sorprende e che troviamo inaccettabile in quanto lesiva della continuità delle prestazioni radiologiche e, conseguentemente, del diritto alle cure per i cittadini del Comprensorio.
Pare tutto sia riconducibile alla necessità (per carità, sacrosanta) di riconoscere le ferie al Dirigente Medico.
Ma ci domandiamo: 
Qual è la ratio che porta a sospendere le prestazioni della radiologia del Poliambulatorio, incidendo negativamente sulla continuità del servizio, per garantire un diritto (riconoscimento delle ferie)? 
Non si può individuare una soluzione alternativa che non danneggi l’utente? 
Non è possibile una riorganizzazione delle risorse che consenta alla nostra radiologia di funzionare con continuità? 
Come Partito Democratico stiamo approfondendo la vicenda. Ma è fondamentale che tutti prendano consapevolezza di quelli che sono i veri problemi di questo territorio. Ed il diritto alle cure sta sicuramente in cima alle priorità.
Non possiamo dimenticare che ci muoviamo in una situazione dove già un decreto del Commissario ad Acta ha destinato alla chiusura il Laboratorio di Analisi; un provvedimento dei giorni scorsi ha pesantemente ridimensionato le prenotazioni delle prestazioni radiologiche giornaliere; ci sono troppi atti che stanno riducendo alla miseria i servizi poliambulatoriali del Comprensorio.
Tali mortificazioni continue ci portano a formulare una ulteriore domanda:
Si vogliono forse smantellare definitivamente i servizi poliambulatoriali?
Dinnanzi a queste crescenti preoccupazioni è necessario che la comunità tutta esprima il proprio dissenso. Noi come PD Amantea non abbiamo intenzione di sottrarci a quello che riteniamo un dovere.
E’ ora di dire BASTA!!!
Amantea, 22 giugno 2016

Circolo PD Amantea

Fede e tradizione. Come ogni anno, ecco il Novenario in onore della Madonna delle Grazie, la festa più amata


AIELLO CALABRO – Il 23 giugno, con l’avvio del Novenario, ha inizio la preparazione alla festa in onore della Madonna delle Grazie, appuntamento religioso che si svolge l’uno e due luglio. In attesa, qualche foto dello scorso anno. GALLERIA FOTO

A Milano, una mostra dell'artista Francesco Magli, da oggi sino al 3 luglio

https://www.facebook.com/isoladimagliMILANO – Sono oltre trenta le opere selezionate, dagli anni ’80 in poi, in mostra da oggi nei locali della Stecca, che parlano dell’Isola, luogo dove Francesco Magli è nato artisticamente e che per decenni ha animato. L’Isola è il quartiere milanese vicino alla stazione di Porta Garibaldi, dove ha vissuto e lavorato a partire dagli anni ’60, e scelto di percorrere la strada della pittura e della scultura, con maestri e compagni di viaggio come Ibrahim Kodra, l’ultimo grande artista postcubista scomparso agli inizi del 2006, e Nicola Gianmarino, Pippo Spinoccia e Raffaele De Grada dell’Accademia di Brera.
Calabrese di Aiello Calabro (Cs), nato il 17 giugno 1945, Francesco a Milano c’è andato da giovanissimo. Emigra al nord, dopo l’infanzia trascorsa nel paese natale, ed un periodo passato in un collegio di Limbadi. È nella città meneghina che si dedicherà alla pittura e alla scultura. Nelle sue opere, tra gli anni ’70 e ’80, compare lo zampognaro calabro, un pifferaio magico che ti invita a seguirlo in una “città del sole”.
Si imporrà all’attenzione dei media per un fatto singolare, avvenuto il 14 luglio 1986, data della presa della Bastiglia. Armato di pennelli e colori e con le gambe tremolanti, quel giorno che ricorda la rivolta popolare per eccellenza si dirige in tram alla Scala per dipingere i panettoni grigi spartitraffico che ad ogni angolo di Milano segnano un divieto o una proibizione. «Così – racconta l’artista – cominciai a colorare la città grigia». Fu poi multato per aver “imbrattato”. Ma per Francesco, pittore militante, che in ogni gesto artistico o di vita testimonia impegno sociale e amore per le ragioni degli altri, era una cosa che andava fatta, un’azione irrinunciabile per protestare contro la politica degli sfratti, contro le ingiustizie di una città tentacolare e grigia che lasciava poco spazio alla creatività e alla forza del colore.
Quella di Francesco Magli è un’arte che si estrinseca sulla tela, sui cartoni, nell’argilla e anche nel legno, e che narra, come scrive Carlo Franza, «la storia dell’uomo contemporaneo, delle sue lotte e delle sue tragedie, del suo radicarsi al prezzo dei cambiamenti e degli stili di vita, a ridare voce al suo grido di speranza e di sogno».
Con la mostra che sarà inaugurata oggi pomeriggio (vernissage dalle 16 alle 21.30) nei locali della Stecca degli Artigiani, in via De Castillia 26, Francesco Magli riprende la sua attività artistica che aveva messo un po’ in disparte in questi ultimi tempi. Riparte dall’Isola, dispensatrice di energia per la sua rivolta poetica. «Una rivolta – spiega – senza armi, solamente con la poesia»,
L’evento d’arte – che si affianca ad altre iniziative che si terranno nel centro socioculturale della Stecca degli Artigiani – è stato realizzato grazie ad un team di artefici che hanno collaborato tra loro. Dal figlio dell’artista Andrea, a tutti i fan e amici dell’artista, loro stessi fonte di energia poetica. Si chiamano Roberto, Gianni, Peppino, Giò, Maurizio, e si occupano di architettura, produzioni di arredamenti, di grafica pubblicitaria, informatica, produzione video e comunicazione. Si potrà visitare nei week end (da venerdì a domenica), sino al 3 luglio. Per altre info, vi rimandiamo alla pagina Facebook ufficiale “l’Estro dell’arte” – https://www.facebook.com/isoladimagli.
Rassegna Stampa