Aiello Calabro. Insediato il Consiglio e nominata la giunta. Quota rosa in maggioranza


AIELLO CALABRO – Si è insediato lo scorso fine settimana il nuovo Consiglio comunale della cittadina, eletto nella tornata elettorale del 6 e 7 giugno scorsi. La prima seduta dell’Assise civica, nonostante i toni duri della campagna elettorale, è stata un momento istituzionale senza tensioni e con il proposito, espresso sia dai banchi della maggioranza che da quelli dell’opposizione, di lavorare – ognuno nel rispetto dei ruoli che dovrà svolgere – per il bene della comunità.

Dopo la convalida dei consiglieri eletti (8 per la maggioranza e 4 per la minoranza), ed il giuramento del neo sindaco Francesco Iacucci, il momento più atteso dall’uditorio, in questa particolare occasione numeroso, era quello della comunicazione della giunta. Questa la composizione della squadra – una novità nella storia politico-amministrativa della cittadina, per la sua quota rosa in maggioranza – che affiancherà il sindaco nel governo del paese: vice sindaco Gaspare Perri (primo cittadino uscente), con delega allo sport, lavoro, formazione professionale, cooperazione, potezione civile e forestazione; Lucia Baldini, assessore esterno, con delega alla pubblica istruzione ed al turismo; Rosetta Lepore, con delega alle problematiche del territorio, agricoltura, ambiente e pari opportunità; ed Eleonora Pucci, che si occuperà di cultura, politiche giovanili e del sito web istituzionale. Su questo ultimo aspetto, c’è da registrare la volontà della maggioranza, peraltro espressa in campagna elettorale ed evidenziata con l’istituzione di un assessorato ad hoc, di migliorare ed implementare la trasparenza amministrativa dando la possibilità al cittadino di piena e totale consultazione degli atti pubblici, come delibere di giunta e di consiglio, bandi di gara ecc. Da qui a breve, dunque, almeno questo si aspettano in molti, il sito web del comune (la piattaforma è oramai pronta all’uso da mesi) dovrà riempirsi di contenuti e diventare una finestra aperta sul palazzo.

Per quanto riguarda le deleghe al personale e all’urbanistica saranno appannaggio direttamente del capo dell’esecutivo; mentre le altre, alcune importanti come Lavori Pubblici, Bilancio e Programmazione ecc. saranno distribuite ai diversi consiglieri, ha annunciato Iacucci, nella prossima seduta di Consiglio che sarà convocata a breve. Il sindaco ha manifestato la volontà, pure, di istituire la figura del presidente del consiglio comunale «per dare la possibilità anche agli amici della minoranza – ha detto – di avere un rapporto istituzionale con una figura terza». Una figura, in pratica al di sopra delle parti.

Il resto della seduta è proseguito con la presentazione delle linee programmatiche da realizzare durante il mandato; e con la nomina della commissione elettorale formata da due membri di maggioranza (Zagordo e Correale) e da uno di minoranza (Bossio). Per la Comunità Montana del Savuto è stato invece designato il consigliere Marco Cino.

Il Centro Storico più bello della Calabria. Al sondaggio de Il Quotidiano della Calabria vota Aiello Calabro!

Vota il Centro Storico più bello della Calabria.

VOTA AIELLO CALABRO


Vota il Centro Storico più bello della Calabria. VOTA E SCRIVI AIELLO CALABRO

Per votare seleziona “altro” e scrivi il nome del tuo Centro Storico preferito

Inpgi 2. Nuovo regime per i Co.co.co

INPGI “Giovanni Amendola” – Ufficio di Corrispondenza 15ˆ Circoscrizione “Calabria”

COMUNICATO STAMPA 

In vigore da gennaio 2009 interessa, ad oggi, 8700 giornalisti parasubordinati

Inpgi 2, nuovo regime per i Co.co.co 

REGGO CALABRIA – Sono 8700 i giornalisti con contratto di collaborazione coordinata e continuativa, iscritti all’Inpgi 2, la gestione separata dell’Inpgi, interessati dal nuovo regime contributivo in vigore da gennaio 2009. A comunicarlo è il fiduciario dell’Inpgi, l’Istituto di previdenza dei giornalisti italiani, per la Calabria, Carlo Parisi, presidente della Commissione nazionale Provveditorato Inpgi, attenendosi ai dati forniti dall’Istituto. La prima novità riguarda il versamento dei contributi, non più a carico del giornalista, ma effettuato all’Inpgi direttamente dall’azienda. Modificata anche l’entità della contribuzione, che sarà elevata progressivamente (fino a raggiungere quella applicata dall’Inps nel 2011): per ora si è passati dal precedente 12% (10% a carico del giornalista e 2% a carico dell’azienda) all’attuale 18,75% di cui due terzi sono a carico dell’azienda e un terzo a carico del giornalista (il co.co.co. si vedrà trattenere tale importo direttamente in busta paga). Scaduto il termine del 16 giugno per regolarizzare la propria posizione, senza aggravio di interessi e sanzioni, rispetto al periodo gennaio-giugno 2009, per i giornalisti co.co.co. resta, ovviamente, aperta la possibilità di iscrizione all’Inpgi 2 per i periodi successivi. A tal proposito, se sono già 8700 i co.co.co.  per i quali è stata attivata l’iscrizione, sono 1109 le aziende iscritte, di cui 670 hanno attivato ex novo il rapporto assicurativo con l’Istituto e 439 che, invece, avevano già attiva una posizione presso la Gestione principale dell’Inpgi (Inpgi 1). A tali “numeri” si aggiungono quotidianamente nuovi iscritti. Naturalmente a favore dell’iscrizione all’Istituto operano anche le numerose novità introdotte. Tra queste:

  • il riscatto dei Corsi universitari e dei rapporti di collaborazione coordinata e continuativa precedenti all’entrata in vigore della Legge 335/95;
  • la possibilità di versare la contribuzione volontaria;
  • l’introduzione dell’indennità di degenza ospedaliera e di malattia;
  • la modifica dell’indennità di maternità.

“Il volume delle posizioni attivate nel nuovo regime è importante – afferma il Presidente dell’Inpgi, Andrea Camporese – e va sottolineato il valore dell’impianto complessivo delle norme, condivise da Fnsi e Fieg nell’accordo raggiunto con l’allora Ministro del lavoro, Cesare Damiano, che assicurano a migliaia di giornalisti tutele e opportunità prima inesistenti”.

n.g.

Il nuovo Consiglio Comunale di Aiello Calabro

IACUCCI Francesco Antonio – Sindaco

Luogo e data di nascita: Aiello Calabro14/09/1954
Partito: Partito Democratico
Titolo di Studio: Laurea
Professione: Impiegato
Note: Già Sindaco in passato e Vice sindaco uscente

Gruppo di maggioranza: Lista Uniti per Aiello

CINO MarcoConsigliere

Luogo e data di nascita: Cosenza 17/05/1988
Partito:
Titolo di Studio:
Diploma
Professione:
Disoccupato
Note: New Entry

CORREALE SimoneConsigliere

Luogo e data di nascita :
Cosenza 08/01/1977
Partito:
Titolo di Studio:
Professione:
Operaio
Note: New Entry

LEPORE RosettaConsigliere

Luogo e data di nascita :
Cosenza:
28/04/1977
Partito:
Titolo di Studio:
Laurea
Professione:
Note: New Entry

PERRI GaspareConsigliere

Luogo e data di nascita:
Aiello Calabro 05/11/1953
Partito:
Titolo di Studio:
Diploma
Professione:
Impiegato
Note: Sindaco uscente

MEDAGLIA FrancoConsigliere

Luogo e data di nascita :
Cosenza 05/08/1965
Partito:
Titolo di Studio:
Diploma
Professione:
Impiegato
Note: In passato già Consigliere

ZAGORDO LuigiConsigliere

Luogo e data di nascita :
Aiello Calabro 14/05/1955
Partito: Partito Democratico
Titolo di Studio:
Diploma
Professione:
Impiegato
Note: Consigliere e Assessore uscente

PUCCI EleonoraConsigliere

Luogo e data di nascita : Cosenza 11/08/1984
Partito: Centrosinistra
Titolo di Studio:
Laurea I livello
Professione:
Studente
Note: New Entry

MARINARO CarmineConsigliere

Luogo e data di nascita : Aiello Calabro 23/01/59
Partito: Partito Democratico
Titolo di Studio:
Diploma
Professione:
Impiegato
Note: Consigliere e Assessore uscente

Gruppo di Minoranza: Lista Alleanza di Progresso per Aiello

BRUNI MicheleConsigliere – Capolista di AdP

Luogo e data di nascita : Aiello Calabro 23/10/1949
Partito: Centrodestra
Titolo di Studio: Diploma
Professione: Imprenditore
Note: Consigliere uscente e Capolista dell’Opposizione

BOSSIO FeniceConsigliere

Luogo e data di nascita : Cosenza 18/04/1986
Partito: Centrodestra
Titolo di Studio: Laurea I livello
Professione: Studente
Note: New Entry

LEPORE LucaConsigliere

Luogo e data di nascita : Cosenza 28/03/1987
Partito: UDC
Titolo di Studio:
Professione: Commerciante
Note: New Entry

NACCARATO LilianaConsigliere

Luogo e data di nascita : Cosenza: 21/02/1969
Partito: Centrodestra
Titolo di Studio: Laurea
Professione: Responsabile marketing e vendite c/o Acquapura s.r.l.
Note: Consigliere uscente

Sabato 27 giugno si insedia il nuovo Consiglio Comunale.


AIELLO CALABRO – Il nuovo consiglio comunale, appena eletto, si riunirà sabato prossimo – 27 giugno – presso la sede consiliare dell’ex Casa del fascio, alle ore 18.00.

Ordine del Giorno:

  • Convalida consiglieri eletti nelle elezioni del 6-7 giugno ed eventuali surroghe;
  • Giuramento del sindaco eletto nella consultazione elettorale del 6-7 giugno;
  • Comunicazione nomina componenti giunta;
  • Presentazione al consiglio delle linee programmatiche da realizzare durante il mandato;
  • Costituzione dei gruppi consiliari;
  • Nomina commissione elettorale comunale;
  • Nomina componente Comunità Montana del Savuto.